Beve il liquido per la ceretta della mamma estetista: bimbo di 2 anni in coma

62

Beve il liquido per la ceretta della mamma estetista, bimbo di 2 anni finisce in coma – di Biagio Chiariello

Bodè Galligan, di due anni, ha bevuto il liquido – che aveva un odore “di limone” – dopo averlo trovato nella sala dove la mamma estetista lavora a casa, a Southwell, in Regno Unito. “I medici gli hanno salvato la vita diverse volte, sono stati fantastici” dice Emily, 34enne.

Un bambino di due anni è in coma dopo aver bevuto l’olio detergente che ha trovato in una stanza a casa della sua famiglia.

L’incidente è avvenuto nel pomeriggio del 29 giugno dopo che sua mamma Emily, estetista di Southwell, nel Nottinghamshire, aveva appena terminato di fare una ceretta ad un cliente.

La 34enne ha raccontato il suo calvario al Nottingham Post: “Gli ho voltato le spalle per pochi attimi, mi sono accorta subito che cosa ero successo perché ha avuto immediatamente problemi respiratori”.

Emily era andata a prendere Bode a scuola intorno alle 15. Tornato a casa, il piccolo si è messo a giocare con la sorella 15enne Nyla nel giardino sul retro.

Ad un certo punto suo marito Lee, 36 anni, è arrivato a casa. “Ho attraversato casa per salutare Lee, poi ho capito che Bodè non era dietro di me, sono tornata indietro e l’ho visto mentre beveva il liquido” ricorda Emily.

La stanza in cui Emily conduce i trattamenti di bellezza normalmente sarebbe dovuta essere chiusa a chiave, ma la 34enne ha ammesso di essersi dimenticata di farlo nella fretta di andare a prendere il figlioletto poco prima a scuola.

“Ho urlato a Lee e abbiamo cercato di dargli dell’acqua, il suo respiro è cambiato subito e ha iniziato a sudare”. Sul posto sono arrivati i paramedici che hanno dato dell’ossigeno a Bodè.

Quindi l’ambulanza lo ha portato al A&E at King’s Mill Hospital, di Sutton-in-Ashfield, dove i genitori hanno appreso quanto fosse grave la situazione.

“Ci è stato detto che se non fosse entrato in coma indotto, lo avremmo perso. Non posso descrivere come ci si sente, non so come facciano i genitori che perdono un figlio, mi sentivo fisicamente malata, sentivo che sarebbe potuto morire per colpa mia” dice ancora.

Dopo cinque giorni in coma, Bodé si è ripreso. “L’ospedale gli ha salvato la vita diverse volte. Sono stati incredibili” dice la mamma.

La 34enne ha detto che la bottiglia da cui aveva bevuto Bodè – Salon Services Citrus Equipment Cleaner – sembrava acqua e aveva un odore “gradevole, di limone”.

Aveva un normale coperchio a scatto, come una bottiglia di shampoo, e la donna ha scritto ai produttori chiedendo se avrebbero preso in considerazione la possibilità di cambiare la confezione.

Una portavoce di Salon Services ha dichiarato: “Ci è dispiaciuto parlare di questo sfortunato incidente e auguriamo a Bodè una pronta guarigione.

Prendiamo molto seriamente la salute e la sicurezza dei nostri clienti: in questo caso specifico, l’etichetta del prodotto afferma che dovrebbe essere tenuta fuori dalla portata dei bambini e fornisce indicazioni sulle azioni necessarie nel caso di ingestione accidentale della soluzione”.

Emily e Lee stanno ora raccogliendo fondi per sostenere l’unità ospedaliera che ha salvato la vita di loro figlio.

Fonte: fanpage.it – Titolo originale: Beve il liquido per la ceretta della mamma estetista, bimbo di 2 anni finisce in coma

L’articolo Beve il liquido per la ceretta della mamma estetista: bimbo di 2 anni in coma proviene da IxR.

Source : https://www.informarexresistere.fr/beve-liquido-per-la-ceretta/