Come addormentarsi in due minuti: il metodo- marines

65

Ai marines americani — spiega un articolo sull’Independent — bastano 120 secondi per addormentarsi, in qualsiasi condizione: ecco il metodo (che funziona nel 96 per cento dei casi)
Se funziona con loro, dovrebbe rendere anche in ambienti solitamente meno movimentati. La soluzione alle pene di chi soffre di insonnia potrebbe arrivare dal fronte. Inteso come quello dei militari che le notti le passano in trincea, quindi non su un materasso king-size ad acqua. I sondaggi dicono che nel 96 per cento dei casi funziona. Rachel Hosie svela sull’Independent come vanno a dormire i marines americani.

Bastano due minuti e non ci sono neanche da contare le pecorelle. Tutto nasce da un libro un pelo datato («Relax and Win: Championship Performance», 1981), ma che sta tornando straordinariamente in voga. Si comincia rilassando ogni muscolo facciale, compresi lingua e occhi. Poi bisogna far crollare le spalle (immaginate Rovazzi nel video di «Andiamo a comandare»). Quindi espirare per svuotare dal petto in giù di ogni spillo di stress rimasto nel corpo.

La parte fisica finisce qui. Poi inizia quella mentale, che richiede sempre un pizzico di fantasia in più: bisogna pensare a un lago calmo, a un cielo azzurro a una canoa in un mare calmissimo. Un meccanismo che si può associare a strategie più consolidate: un libro soporifero, un bagno caldo, una camomilla, un disco dei Pink Floyd. Funziona, ma prendetevi almeno un mese e mezzo di allenamento. Dormiglioni si nasce,più dura diventarlo.

[ Fonte: www.corriere.it ]

Source : http://www.daily-best.com/come-addormentarsi-in-due-minuti-il-metodo-marines/