Punta da una pericolosa medusa: Gaia muore a 7 anni in vacanza nelle Filippine

69

Gaia, 7 anni, muore in vacanza nelle Filippine: punta dalla medusa più velenosa al mondo – di Davide Falcioni

Una bimba romana di sette anni, Gaia Trimarchi, è morta durante una vacanza nelle Filippine a causa di una puntura di una medusa durante un bagno in mare.

Gaia Trimarchi, una bambina romana di sette anni, è morta durante una vacanza nelle Filippine dopo dopo essere venuta a contatto con una medusa durante un bagno in mare.

Lo rendono noto i media locali. La bimba, che ha il papà italiano, si trovava in gita nell’isola di Sabitang Laya con la madre filippina, uno zio e un cugino, e stava raccogliendo conchiglie in un tratto di mare non lontano dal bagnasciuga quando si è messa a gridare per il dolore.

“Ho visto la parte superiore della gamba diventare viola”, ha raccontato la madre, Romanita Cabanlong.

E’ stata necessaria mezz’ora di barca – riferiscono i media – per trasportare Gaia fino all’isola più grande di Caramoan e poi altri dieci minuti per arrivare in ospedale.

Qui è stata dichiarata la morte a causa di quella che è stata definita una grave reazione allergica.

Ti potrebbe interessare anche Caravella portoghese avvistata nelle acque italiane: “È mortale”

Gaia Trimarchi punta dalla box jellyfish, la medusa più velenosa del mondo. La bambina, secondo quanto riferiscono i giornali filippini, sarebbe morta il 26 luglio.

A pungerla, uccidendola, sarebbe stata una box jellyfish, una delle meduse più velenose e pericolose del mondo.

Secondo gli esperti questo tipo di animale possiede sessanta tentacoli, ognuno dei quali composto da 500mila terminazioni velenose.

Punta da una medusa box jellyfish: unica salvezza l’antidoto

Secondo ConservationInstitute.org, “questi dardi microscopici sono pieni di veleno, e ognuno potrebbe teoricamente uccidere fino a 60 persone.

La sostanza velenosa è ad azione rapida e può causare arresti cardiovascolari in pochi minuti;

il dolore causato dalla puntura stessa è incredibilmente intenso, e può causare la morte anche prima che il veleno faccia effetto, in quanto può portare a shock”.

L’unico modo per salvarsi è quello di avere nelle immediate vicinanze un medico in possesso dell’antidoto ma, come è comprensibile, tale circostanza non è sempre possibile. Fonte: fanpage.it

L’articolo Punta da una pericolosa medusa: Gaia muore a 7 anni in vacanza nelle Filippine proviene da IxR.

Source : https://www.informarexresistere.fr/gaia-punta-dalla-medusa-muore-filippine/