Australia: il Parlamento approva una legge contro lo straniero che spia

198

E l’ Australia si difende dallo straniero che spia

Si temono condizionamenti esteri nelle scelte del paese

Il parlamento australiano ha approvato, dopo mesi di dibattiti e polemiche, norme di sicurezza nazionale che proibiscono interferenze straniere occulte nella politica domestica, e che sanciscono penalmente lo spionaggio industriale per potenze straniere.

Le due leggi, approvate ieri sera dal Senato dopo il passaggio alla Camera, con il supporto dell’opposizione laburista e il voto contrario dei Verdi, proibiscono le donazioni politiche di origine straniera e creano nuovi reati di spionaggio, fra cui il furto di segreti industriali per conto di un governo straniero.

Verra’ stabilito un registro pubblico di lobbisti per conto di governi stranieri, mentre ex ministri, esponenti politici, membri del loro staff e dipendenti pubblici saranno soggetti a obblighi di notifica piu’ stringenti, dato il loro accesso ai livelli piu’ alti della classe politica e imprenditoriale.

Le proposte di legge, gia’ presentato in dicembre, erano state criticate per il potenziale di criminalizzare il dissenso e la proposta originale e’ stata emendata per esentare le istituzioni benefiche, ambientaliste e culturali internazionali e i loro operatori, oltre ai giornalisti e ai whistleblower.

Nel presentare le nuove norme, il ministro della Giustizia Christian Porter ne ha sottolineato l’urgenza, affermando che gli agenti stranieri cercano sempre piu’ spesso di interferire con i processi elettorali democratici e devono esser fermati.

Ha citato un rapporto dei servizi segreti Asio, che indica sforzi crescenti di paesi stranieri e di agenzie straniere per sviare in maniera occulta l’opinione pubblica australiana.

I media australiani hanno riferito nelle scorse settimane che le nuove norme sono il risultato di un rapporto governativo segreto commissionato dal primo ministro nel 2016, secondo cui il partito comunista cinese aveva tentato per un decennio di influenzare la politica australiana, di compromettere i partiti politici e di guadagnare accesso a tutti i livelli di governo.

Il governo tuttavia insiste che le nuove norme non sono dirette ad alcun particolare paese. Fonte: IL GIORNALE D’ITALIA – Titolo originale: E l’Australia si difende dallo straniero che spia

L’articolo Australia: il Parlamento approva una legge contro lo straniero che spia proviene da IxR.

Source : https://www.informarexresistere.fr/australia-contro-straniero-spia/