Da non credere, ecco come ora il Papa osanna anche quelli che favoriscono l’Aborto!

40

Come ben saprete da tempo ormai il Papa ed il Vaticano sono sotto gli occhi di tutti per le scelte, ritenute da tanti, molto progressiste, e poco fedeli ai dettami del Cristianesimo.

E questa nuova notizia, se confermata, potrebbe aizzare ancora di più il fuoco sotto al pentolone delle polemiche che Papa Bergoglio riceve già da un bel po’ di tempo.

Sta facendo scalpore e creando polemiche una onorificenza data ad un politica olandese.
Non sono ancora chiare le motivazioni che avrebbero spinto la Santa Sede a inviare la croce dell’Ordine Pontificio di San Gregorio Magno, una delle più alte onorificenze vaticane, a Lilianne Ploumen.

Su il Giornale leggiamo che:

La 55enne politica olandese, ex ministro per il commercio estero e la cooperazione allo sviluppo dei Paesi Bassi, è famosa infatti non tanto per la sua devozione a Santa romana Chiesa, ma per aver più volte portato avanti battaglie in favore dell’aborto e dei gay.

A riportare la notizia è il sempre ben informato Marco Tosatti, che sul suo blog ha rilanciato l’articolo pubblicato da Lepantoinstitute.org. Il portale sostiene di “poter confermare” l’avvenuta ricezione del “premio” e la stessa Ploumen appare in un video in cui mostra la medaglia appena ricevuta dal “Papa”. Al di là della sua carriera politica nel partito laburista olandese, a scandalizzare gli ambienti cattolici (soprattutto quelli tradizionalisti) è il fatto che la Ploumen un anno fa abbia dato il via ad una nuova Ong, intitolata “She decides” (Lei decide), per contrastare le politiche anti abortiste di Donald Trump. Forse ricorderete: tra i primi decreti del neo presidente Usa, ci fu un ordine esecutivo con cui mise un freno ai finanziamenti statali verso le organizzazioni che praticano (e sponsorizzano) l’interruzione di gravidanza. In tutta risposta l’attivista mise in piedi una struttura in grado di raccogliere 300milioni di euro da indirizzare alle cliniche abortiste.

“Siamo nati – si legge nel sito di She decides – per sostenere i diritti fondamentali delle ragazze e delle donne di decidere liberamente e autonomamente sulla propria vita sessuale: se, quando, con chi e quanti figli avere”. Insomma, un inno al libero aborto in risposta alla decisione di Trump di “tornare” alla cosiddetta politica di Città del Messico, ovvero la legislazione che impedisce alle Ong non Usa di ricevere denaro se diffondo informazioni sull’interruzione di gravidanza.

Ecco il video della Ploumen con l’onorificenza in mano:

Foto Credit: Il Giornale

Source : https://adessobasta.org/2018/10/11/da-non-credere-ecco-come-ora-il-papa-osanna-anche-quelli-che-favoriscono-laborto/