La Polizia arresta queste Zingare. Da non credere il modo in cui i Vicini festeggiano per la Notizia!

112

Kostana Hametovic (21 anni, italiana) e Sulejma Novic (25 anni, bosniaca) sono le protagoniste di questa storia.
Una storia di esasperazione cittadina che intreccia esasperazione, malagiustizia, malvivenza e reazione contro quella che, a Milano, chiamano la “piaga dei rom”.

Le due ROM in questione erano finite agli arresti domiciliari per ripetuti furti che venivano messi a segno nella zona.

Solo che le due ROM di rimanersene a casa non volevano proprio saperne, e così continuavano ad andare in giro a rubare nei supermercati.

E così è successo l’inaspettato, come leggiamo su Il Giornale:

Quando ieri gli agenti del commissariato Mecenate hanno arrestato di nuovo le nomadi, l’intero quartiere ha esultato al rumore delle manette che si chiudevano ai polsi delle due ragazze.

Dai balconi è scattato un lungo applauso liberatorio verso le forze dell’ordine.

Secondo i residenti, e come scrive il Corriere anche in base alle indagini della polizia, le due rom erano diventate una sorta di calamita per il degrado nel quartiere: attiravano altri nomadi, sbandati, vagabondi e ubriachi. Rendendo invivibile l’area.

Un vero e proprio boato di gioia, un sospiro di sollievo.
È questo quello che avranno provato questi cittadini italiani?

Voi che ne pensate?

Foto Credit: NuovaBrianza

Source : https://adessobasta.org/2018/09/16/la-polizia-arresta-queste-zingare-da-non-credere-il-modo-in-cui-i-vicini-festeggiano-per-la-notizia/