Macron è nei guai: un video shock sui migranti lo ha incastrato. “Violate le leggi, c’è l’arresto.” Salvini e Meloni furiosi.

118

Continuano le scintille tra Italia e Francia.

Dopo il blitz della gendarmerie in un centro a Bardonecchia, a Claviere è stato visto un furgone della polizia francese mentre faceva scendere un paio di uomini.

E’ molto probabile che fossero immigrati. Gli agenti della Digos, che si trovavano in una zona di bosco italiana, hanno filmato la scena.

Così la Procura di Torino ha aperto un’inchiesta per fare chiarezza sulla vicenda.

Il sindaco di Claviere ha commentato così:

“Mi auguro si sia trattato di un errore di chi era alla guida, altrimenti si tratterebbe di un fatto gravissimo di violazione delle regole internazionali“, rivelando che “già in passato erano accaduti simili episodi, ma i migranti allora erano sempre stati lasciati sulla linea di confine, questa sarebbe la prima volta in territorio italiano. Se così fosse, sarebbe scorretto dal punto di vista legale, istituzionale e politico”.

Gli accordi internazionali sono chiari a riguardo: prima di sconfinare, le autorità francesi avrebbero dovuto avvertire la polizia o i carabinieri di zona dei migranti respinti e poi riaccompagnarli al posto di frontiera.

Ora occorrerà chiarire quale sia il titolo di reato commeso e pare che la stessa procura avesse già aperto un fascicolo per la medesima ragione.

Puntuale l’intervento del ministro degli Interni:

“Se qualcuno pensa davvero di usarci come il campo profughi d’Europa, violando leggi, confini e accordi, si sbaglia di grosso. Siamo pronti a difendere l’onore e la dignità del nostro Paese in ogni sede e a tutti i livelli”.

Il leader del Carroccio, inoltre, pretende che a fare chiarezza sia soprattutto chi “ci fa la predica ogni giorno“. Inevitabile il riferimento al presidente Emmanuel Macron.

Giorgia Meloni ritiene che sia il caso di fare anche di più: il governo dovrebbe anche convocare l’ambasciatore francese e spiegare a Macron che “l’Italia non è una colonia“.

E conclude: “Bisogna arrestare chiunque, violando la legge, si permetta di sconfinare, con indosso una divisa straniera, sul nostro territorio nazionale. La pazienza è finita“.

Fonte: IlGiornale

Foto credit: IlGiornale

Source : https://adessobasta.org/2018/10/15/macron-e-nei-guai-un-video-shock-sui-migranti-lo-ha-incastrato-violate-le-leggi-ce-larresto-salvini-e-meloni-furiosi/