Parrocchiana spagnola colora e rovina le statue antiche del 1400

161

Maria Luisa è una parrocchiana che ha deciso di prendere alcune statue antiche e colorarle, in quanto  – secondo lei – brutte e vecchie.

Non si è capito cosa questa donna avesse in mente ma il risultato finale è stato veramente orribile. Ha preso pennelli, colori spatole ed eseguito una tecnica amatoriale su sculture in legno risalenti il 1400 che risiedono all’interno della cappella del luogo.

La vicenda è accaduta a Rañadoiro e sono state coinvolte Sant’Anna con il bambino, un’altra di San Pietro e un’altra della Vergine con Gesù Bambino che hanno assunto dei colori caratteristici come indaco, verde, rosso e rosa. Un grande sfregio della cultura antica che ha avuto come giustificazione:

“Mi sembravano così brutte che ho deciso di dargli nuova vita!”

Peccato che Maria Luisa, la restauratrice parrocchiana amatoriale, abbia completamente rovinato degli oggetti unici e antichi: per capire la gravità della situazione, provate a pensare di prendere pennelli e colori, recarsi davanti alla Gioconda e tingere i capelli di biondo con rossetto rosso accesso – cosa accadrebbe?

Non sappiamo cosa sia accaduto alla donna ma sicuramente dovrà pagare per il suo gesto, seppur attuato per amore nei confronti di queste statuette prive di anima e colore.

Ma cosa ne pensate di questo gesto?

 

 

 

L’articolo Parrocchiana spagnola colora e rovina le statue antiche del 1400 sembra essere il primo su VIRALPOP.

Source : https://viralpop.it/notizie/parrocchiana-spagnola-rovina-statue-antiche-del-1400/5718/