Salvini va a Mosca per difendere gli imprenditori italiani e schierarsi contro le sanzioni. Ma c’è un Ma enorme.

103

Salvini vuole continuare a garantire la tutela del business fra Roma e Mosca e per dimostrarlo ha preso un aereo che lo porterà proprio in Russia.

Con un post pubblicato sui social ha informato i suoi sostenitori del viaggio: “Buona giornata Amici, in partenza per Mosca per incontrare centinaia di imprenditori italiani che resistono, nonostante tutto e tutti. Quello che faccio e farò io: resistere e non mollare, mai, nonostante tutto e tutti! Vi voglio bene”.

Il blocco del commercio con la Russia è costato all’Italia 7 miliardi. E il ministro degli interni non può che prendere in esame quest’importante dato e sommarlo alle quote di mercato finite nelle mani di operatori stranieri, per impegnarsi sul fronte delle sanzioni.

Il vice premier leghista si era già espresso in passato sulle sanzioni, definendole “un’assurdità sociale, culturale ed economica”, ma non gode della massima libertà di manovra.

La ragione? Gli Stati Uniti d’America.

L’amministrazione americana, infatti, ha ribadito di voler confermare il regime punitivo nei confronti della Russia.

Cosa accadrà?

Foto credit: IlGiornale

Fonte: IlGiornale

Source : https://adessobasta.org/2018/10/17/salvini-va-a-mosca-per-difendere-gli-imprenditori-italiani-e-schierarsi-contro-le-sanzioni-ma-ce-un-ma-enorme/