Tecnologie del futuro, cosa potremo fare tra 10 anni

157

L’evoluzione tecnologica sta vivendo un periodo in cui cambiamenti, anche piuttosto radicali, avvengono nel giro di tempi alquanto ristretti.

Prendete per esempio il settore musicale: nel giro di pochi decenni siamo passati dalle audiocassette ai CD per poi virare sui più comodi Mp3. Dagli ingombranti mangianastri ai più pratici Walk Man, per poi giungere sino ai più moderni iPod o lettori grandi quanto una scatola di fiammiferi.

L’esempio musicale è solo un piccolo assaggio di quanto la nostra vita è cambiata durante gli ultimi anni… ma vi siete mai chiesti quali saranno le tecnologie del futuro e cosa potremo fare tra 10 anni?

Le tecnologie del futuro: come cambierà la nostra vita?

Seppur un decennio sia un lasso di tempo estremamente lungo, i nostri usi e costumi potrebbero essere radicalmente diversi rispetto ad oggi.

Seguendo attentamente l’ambito tecnologico però, è possibile tentare di intuire come sarà la nostra vita tra dieci anni. Sicuramente le tecnologie del futuro saranno sempre più presenti e influenti nella nostra vita di tutti i giorni: questo trend è già evidente anche al giorno d’oggi con l’uso massiccio di smartphone e dispositivi simili. Difficilmente si verificherà un cambio di tendenza nel breve-medio periodo.

Ma nello specifico, in quali ambiti ci avvicineremo di più a ciò che per ora possiamo solo considerare fantascienza?

Smart Home

L’introduzione di elettrodomestici intelligenti è già cominciata, anche se forse in Italia è ancora poco percepita. Che si tratti di Google Home o Alexa, gradualmente le nostre case saranno “assistite” da una presenza impalpabile e incorporea che ci consentirà di compiere praticamente qualunque azione senza dover far altro che dare un ordine a voce.

Per il momento questo genere di funzioni sono piuttosto limitate, come la regolazione del termostato, l’accensione o lo spegnimento delle luci e altre azioni basilari. La direzione intrapresa però, lascia intuire che il futuro sarà ben diverso e gli assistenti virtuali avranno una maggiore influenza sulla nostra vita domestica.

Molto probabilmente sarà possibile utilizzare strumenti che preparano automaticamente la cena, sfruttando il cibo presente nel frigo smart, automaticamente ordinato dal proprio negozio di fiducia quando il dispositivo si accorge che un preciso alimento sta per essere esaurito.

Per quanto riguarda le pulizie? Esistono già al giorno d’oggi robot che fanno mappature complete delle nostre abitazioni e che, al solo ordine vocale, si attivano per effettuare un’accurata pulizia. In tal caso, si tratta già di una solida realtà che, molto probabilmente, con il calare dei prezzi diventerà molto più comune nelle nostre case.

L’evoluzione del web

Analizzare il web e le sue dinamiche contemporanee è già difficile di per sé, intuire come questo mondo cambierà tra anche solo 5 anni è pressoché impossibile!

La rete è, per la sua complessa natura, un qualcosa di sfuggente e di difficilmente definibile. Sicuramente vi sarà uno sforzo di enti e governi per regolamentarla: se ciò potrebbe portare a una giusta regolamentazione, non è detto che qualcuno possa cogliere la palla al balzo per manipolare la situazione a proprio vantaggio…

La maggior diffusione della banda larga nei paesi in via di sviluppo aprirà nuove possibilità e opportunità di lavoro per persone che fino a questo momento erano quasi totalmente tagliate fuori dal web: nazioni finora povere, potrebbero giovare parecchio da tale situazione.

E i social? Facebook sembra aver raggiunto il suo apice e, dopo alcuni problemi legati alla privacy sembra non fare più presa come prima sull’utenza. Di contro, Instagram si sta ritagliando una fetta di mercato sempre più importante: che sia lui il social del futuro?

Per quanto riguarda Google, la sua posizione di predominio per quanto riguarda i motori di ricerca è fuori discussione (almeno al momento). Si tratta di una multinazionale che, molto probabilmente, nei prossimi anni si spingerà sempre più verso altri settori, cercando di ingrandire sempre di più il suo giro d’affari.

La medicina

La ricerca scientifica ha già fatto passi da gigante negli ultimi anni, arrivando a trovare cure efficaci per malattie una volta mortali: da qui a dieci anni, la speranza è di poter trovare fare ulteriori passi avanti, soprattutto per quanto riguarda una cura efficace per il cancro.

Di sicuro, vi saranno passi da gigante in alcuni specifici settori: le stampanti 3D, già al giorno d’oggi, riescono a riprodurre con estrema facilità qualunque tipo di oggetto. Da qui all’applicazione di tale tecnologia per realizzare protesi utili in ambito medico, il passo è realmente breve.

La realtà virtuale e i videogiochi

Tecnologia e videogiochi vanno di pari passo: una volta raggiunto un livello perfetto di fotorealismo, quale sarà il passaggio successivo?

Realtà aumentata e realtà virtuale, nonostante se ne parli da molto tempo, sembrano essere finalmente pronte a fare il decisivo salto di qualità per conquistare i videogiocatori di tutto il mondo.

I visori, seppur non senza fatica, sembrano lentamente giungere nelle nostre case e consentono esperienze videoludiche sino a qualche tempo fa considerate pura e semplice fantascienza. Le console saranno presumibilmente sempre più potenti e dotate di funzioni più avanzate, ma difficilmente vedremo un tipo di evoluzione verticale come avvenuta negli ultimi 20 anni.

Energia e trasporti

Volenti o nolenti bisogna tenere conto che le riserve di idrocarburi stanno per terminare. Anche se tra soli 10 anni non vi sarà una totale inversione di tendenza in questo senso, è facile intuire che vi saranno passi avanti per quanto riguarda le energie alternative.

Sui tetti delle nuove abitazioni faranno capolino sempre più spesso i pannelli fotovoltaici e si cominceranno a vedere sempre più spesso automobili elettriche circolare per le nostre strade (magari capaci di essere guidate solo con comandi vocali). Naturalmente l’intensità di questo cambiamento potrebbe anche essere poco percettibile, anche se la speranza è che tra un decennio ci renderemo maggiormente conto dell’importanza di preservare il nostro pianeta.

Smartphone e simili

Raggiunto un certo livello tecnologico, gli smartphone tenderanno a stabilizzarsi per quanto riguarda l’hardware. Similarmente a quanto proposto nel settore della domotica, sarà possibile interagire con i dispositivi mobile anche solo vocalmente per fare qualunque cosa.

Molto probabilmente la nuova frontiera sarà quella dell’apprendimento automatico: smartphone capaci di apprendere dal mondo circostante, di imparare le nostre abitudini e di aiutarci nella vita quotidiana, anche a costo di apparire un po’ troppo invadenti (almeno secondo il punto di vista contemporaneo).

L’articolo Tecnologie del futuro, cosa potremo fare tra 10 anni sembra essere il primo su VIRALPOP.

Source : https://viralpop.it/tecnologia/tecnologie-del-futuro-cosa-potremo-fare-tra-10-anni/5891/