Un buon odore intimo con rimedi naturali e alimentazione

45

L’intimità di una donna è come un segreto da custodire, e un momento in compagnia non dovrebbe trasformarsi in un disagio. Non si possono correre rischi, quindi occorre fare tutto ciò che possiamo per evitare un cattivo odore intimo. I rimedi ci sono, e li conoscevano già le nostre nonne.

Attenzione alla scelta dei cibi

Tra i cibi da evitare, o meglio, da non abusare, ci sono le carni rosse e i latticini, che hanno un impatto negativo sulle ghiandole nella zona genitale femminile.Da consumare in modo moderato anche l’aglio e i broccoli, che tendono a produrre odori pochi gradevoli nelle zone intime. Da evitare il più possibile i prodotti zuccherati, merendine, e carboidrati complessi.

Un eccessivo consumo di zuccheri che può derivare dal mangiare troppo spesso pasta, pizza o dolci, favorisce la produzione di batteri. Di conseguenza si rischia un’alterazione della flora batterica che può portare a infezioni come la candida.

Tra i cibi da preferire, invece, si trovano al primo posto gli agrumi, come il pompelmo e l’arancia. Abbondate con le porzioni di frutta, ma attenzione a non esagerare con quella troppo zuccherata. Via libera ad anguria, fragola e banana. Ottimi anche infusi e tisane a base di zenzero e cannella che depurano e favoriscono un buon odore intimo.

Lavande vaginali

Prendete l’abitudine di usare una lavanda vaginale dopo i rapporti o comunque una volta a settimana. Assicura una igiene profonda e elimina gli odori e i batteri.

La scelta dell’intimo è fondamentale

Preferite i tessuti in cotone ed evitate quelli sintetici e in micro-fibra, perché non fanno respirare la pelle. Uno slip bianco è l’ideale quando si passano molte ore fuori casa. Se lavorate per molte ore e non avete la possibilità di rientrare a casa per rinfrescarvi, portate sempre con voi delle salviette intime con un ph neutro.

Il detergente intimo

Attenzione anche alla scelta del detergente intimo. Le donne in età fertile dovrebbero utilizza un pH acido compreso tra 3.5 e 4.5, mentre quando si va avanti con l’età, l’ideale è un sapone con un pH tra i 4.5 ed i 5.

Source : https://www.soluzionibio.it/rimedi-naturali/buon-odore-intimo/